avete domande? 071 20 63 72 · 328 45 89 467 info@scuolasinequa.it

CORSI PER DOCENTI

CORSI DI FORMAZIONE PER DOCENTI

Corsi riconosciuti dal MIUR con rilascio di attestato.

I percorsi proposti sono presenti sulla piattaforma SOFIA e acquistabili con la CARTA del DOCENTE e dedicati a docenti di ogni ordine e grado, educatori e professionisti dell’apprendimento.

Il numero dei posti disponibili è limitato.

I corsi sono organizzati in modalità mista (presenza e online).

Come generare il voucher:

Collegati a questo link
seleziona FISICO
scegli FORMAZIONE/ISTRUZIONE
inserisci LA SCUOLA CHE VORREI e ANCONA ove richiesto
clicca CERCA
entra con il tuo SPID e procedi con l’emissione del Voucher.

DESTINATARI: docenti scuole di ogni ordine e grado, Dirigenti Scolastici

DESCRIZIONE: L’ambito relazionale, all’interno del mondo scolastico, è spesso difficile e complicato per le tante persone che vi sono coinvolte a diverso titolo, quali dirigenti, docenti, studenti e genitori. Un percorso che faciliti tale comunicazione e anzi la migliori e renda la scuola un modello di educazione efficace ed efficiente, è l’obiettivo di questo progetto formativo.

Due le metodologie utilizzate, distinte, ma complementari: la Comunicazione Non Violenta e l’approccio teatrale applicato al Public Speaking. La tecnica della CNV per ridurre i conflitti, prevenire la violenza e motivare gli studenti insegnando l’ascolto di sé e dell’altro; l’approccio teatrale per coinvolgere gli studenti anche sul piano emotivo e comportamentale, andando oltre il semplice impatto teorico e cognitivo.

DURATA: 20 ore, suddivise in 10 moduli da 2 ore ciascuno, previsti online e in presenza

DATE: 16-23-24 febbraio, 2-5-10-16-17-25-30 marzo 2021

NUMERO ISCRITTI: minimo 15 massimo 20

COSTI: 170€ a partecipante, pagabili con bonifico bancario o Carta Docente all’atto dell’iscrizione

TEMATICHE DEL CORSO:

  • differenza tra osservazione e valutazione, richiesta e pretesa, fidarsi e affidarsi
  • sviluppare l’ascolto attivo e l’empatia
  • le emozioni primarie
  • come soddisfare i propri bisogni e realizzare i desideri in modo creativo e cooperativo
  • le caratteristiche personali, punti di forza e debolezza
  • gli stili comunicativi
  • comprendere e valorizzare le potenzialità di ognuno, facendo emergere la creatività finalizzata a migliorare le capacità decisionali
  • capire e gestire la comunicazione verbale, paraverbale e non verbale
  • fare e ricevere una critica che sia positiva e costruttiva

STEFANIA CESARI: è laureata in Scienze politiche, Counselor Umanistico, Operatrice e Progettista socioculturale, Attivista per i diritti umani

LORENZO BASTIANELLI: è Regista, Art Director e Formatore, Ideatore di Teatro Sovversivo, da oltre 20 anni si divide tra cinema, teatro e formazione per aziende, scuole e progetti sociali

DESTINATARI: docenti scuole di ogni ordine e grado, Dirigenti Scolastici

DESCRIZIONE: La Philosophy for Children rappresenta una significativa esperienza pedagogica contemporanea, finalizzata a promuovere l’esercizio del pensiero complesso attraverso l’ascolto, il dialogo e la costruzione condivisa della conoscenza.

Obiettivo del corso è promuovere la conoscenza della P4C come strumento didattico e formativo applicabile nelle scuole di ogni ordine e grado per lo sviluppo del pensiero critico, la soluzione non violenta dei conflitti, l’alfabetizzazione delle emozioni, in una prospettiva di ascolto, inclusione, dialogo interculturale ed educazione alla cittadinanza attiva.

Il percorso formativo proposto vuole creare le condizioni per uno stile didattico giocato sul terreno dei processi, della dinamica di gruppo, del curricolo implicito, dell’ascolto e della gestione del setting.

DURATA: 20 ore, suddivise in 5 moduli della durata di 3 ore ciascuno, previsti online e in presenza

DATE: 26 febbraio, 5-12-19-26-30 marzo 2021

NUMERO ISCRITTI: minimo 15

COSTI: 150€ a partecipante, pagabili con bonifico bancario o Carta Docente all’atto dell’iscrizione

TEMATICHE DEL CORSO:

  • contestualizzazione storica e presentazione del metodo della P4C: breve excursus biografico sulla vita dei fondatori del metodo (Mattewh Lipman e Ann Sharp); diffusione e sviluppo del curricolo in Italia e nel mondo; analisi della struttura della sessione
  • educare al pensiero: fondamenti filosofici della P4C: approfondimento dei principali aspetti filosofici del curricolo: i debiti con John Dewey, C.S. Pierce e il pragmatismo americano, il paradigma riflessivo, il concetto di comunità di ricerca filosofica, il pensiero complesso
  • fondamenti pedagogici della P4C: le articolazioni del pensiero, critico creativo e valoriale, la concezione di infanzia e adolescenza, l’importanza del setting
  • presentazione dei materiali del curricolo: esplicitazione della struttura, dei contenuti e delle finalità didattiche dei racconti filosofici e dei manuali per il facilitatore; analisi delle idee guida, dei piani di discussione e degli esercizi proposti.
  • il ruolo del facilitatore

LETIZIA LUCONI: docente di storia e filosofia, Presidente del gruppo CRIF Marche

MATTIA MATTIONI: docente di storia e filosofia

MARIANGELA SCARPINI: insegnante di scuola primaria, formatrice e facilitatrice in laboratori P4C

GENNI BANCHETTI: laureata in pedagogia, ha un master in P4C

FRANCESCA PETRACCINI: docente di filosofia e scienze umane, ha organizzato diversi progetti per promuovere la P4C nella scuola primaria.

FEDERICA PIRANI: laureata in lettere e filosofia, si occupa della diffusione del metodo P4C

DESTINATARI: docenti scuole di ogni ordine e grado, Dirigenti Scolastici

DESCRIZIONE: Obiettivo del corso è l’acquisizione degli strumenti necessari per la progettazione dell’insegnamento nelle classi multietniche. A partire dalle domande e dalle visioni più conosciute e condivise dagli insegnanti in merito all’insegnamento/apprendimento della L2, il corso mira ad offrire tecniche e strategie educative e didattiche per affrontare la quotidianità a scuola con alunni non italofoni.

Un percorso formativo che:

– fornisce conoscenze antropologiche e culturali per rispondere ai bisogni linguistici di studenti immigrati, al fine di garantirne l’inclusione

– forma docenti con un’ottica interculturale riguardo l’apprendimento linguistico al fine di facilitare la moltiplicazione di punti di vista e valorizzare la ricchezza insita nel plurilinguismo

DURATA: 20 ore, suddivise in 5 moduli online organizzati in lezioni sincrone e asincrone

DATE: 18 febbraio, 4-18 marzo, 8-22-29 aprile 2021

NUMERO ISCRITTI: minimo 15

COSTI: 150€ a partecipante, pagabili con bonifico bancario o Carta Docente all’atto dell’iscrizione

TEMATICHE DEL CORSO:

  • educazione interculturale e L2: prospettive di insegnamento in relazione alla revisione epistemologica in chiave interculturale: I filoni pedagogici: riflessioni e conseguenze in ambito glottodidattico; stereotipi, pregiudizi e categorizzazione cognitiva; la comunicazione quale fenomeno complesso da gestire in ottica interculturale
  • la lingua della comunicazione e la lingua dello studio: differenze, specificità e fase ponte
  • semplificazione dei testi e facilitazione: leggibilità e comprensibilità del testo; la semplificazione in relazione al contesto didattico; la facilitazione: prima, dopo e durante la lettura
  • gli alunni di origine bengalese, araba, cinese: cenni al funzionamento delle lingue e ai tratti culturali che influenzano l’apprendimento linguistico
  • éveil aux langues o risveglio alle lingue: come sviluppare negli studenti un’attitudine positiva nei confronti della diversità linguistica e culturale esplorando il funzionamento del linguaggio

GEMMA CARLETTI: è laureata in Lettere (curriculum orientalistico), ha un master in “Didattica dell’italiano L2/LS in prospettiva interculturale”, è docente di Lettere

BEATRICE ZENOBI: è laureata in scienze della formazione primaria, insegnante nella scuola primaria, è tutor e formatrice nel laboratorio ITALS (Italiano Lingua Seconda e Straniera) dell’Università Ca’ Foscari di Venezia